Skip links

Sanità, la Regione stanzia 30 milioni per reparto maternità e consultori

Sanità, la Regione stanzia 30 milioni per reparto maternità e consultori

Per i reparti di maternita’ e i consultori nel Lazio arriva dalla Regione un investimento di circa 30 milioni di euro. Serviranno per mettere in piedi un insieme di interventi che andranno ad interessare diverse strutture a vari livelli per migliorare sicurezza e tecnologie dei reparti e dei servizi della rete perinatale: ostetricia, patologia neonatale, terapia intensiva neonatale, pediatria, ginecologia e pronto soccorso pediatrico. Nello specifico gli investimenti per le singole strutture saranno previsti anche 3,2 milioni di euro per i presidi ospedalieri di Sora, Frosinone, Alatri e Cassino.

Per quel che riguarda i consultori familiari con le “Linee di indirizzo per le attivita’ dei consultori familiari” del 2014 la Regione Lazio ha deciso di riqualificare e potenziare l’assistenza territoriale offerta, anche attraverso la omogeneizzazione delle funzioni e delle attività svolte.

Per fare questo sono stati stanziati 2,5 milioni di euro. Le linee di indirizzo regionali ribadiscono la necessita’ dell’assistenza all’IVG e l’impegno per la contraccezione, compresa la prescrizione di contraccettivi ormonali, anche in fase post-coitale, e l’applicazione di contraccettivi meccanici (I.U.D.). Sul piano del modello organizzativo si sottolinea la necessita’ di un forte coordinamento funzionale delle attivita’. Confermato l’approccio multidisciplinare e l’accoglienza alla persona, le linee di indirizzo individuano otto percorsi socio assistenziali, base minima di attivita’ da offrire su tutto il
territorio regionale.

Return to top of page