Skip links

Regione – Iniziato l’iter di riforma dei servizi sociali

Regione – Iniziato l’iter di riforma dei servizi sociali

Iniziato oggi in Aula l’iter della proposta di legge n. 88 del 2013, di riforma dei servizi sociali. Nata dall’esigenza di adeguare il welfare laziale alla legge quadro nazionale sulle politiche sociali, la 328 del 13 novembre del 2000 – adeguamento tentato per due volte nelle legislature precedenti – la proposta, di iniziativa di giunta vuole mettere fine a un ritardo che non è solo una questione di principio, ma un ostacolo vero al miglior funzionamento possibile della rete dei servizi e degli interventi sociali nel Lazio.

Il welfare del Lazio, così come ha spiegato l’Assessore Visini, potrà diventare un welfare plurale, aperto, nel quale istituzioni, terzo settore e associazionismo cooperano in un sistema pubblico integrato fondato seriamente sul principio di sussidiarietà fissato nell’articolo 118 della Costituzione. Riassumendone il contenuto, si prevede che i servizi e gli interventi previsti da questa normativa sono tesi a concretizzare l’impegno costituzionale a rimuovere gli ostacoli che impediscono la piena partecipazione dei cittadini alla vita sociale ed economica del Paese. La proposta è costituita da 71 articoli.

 

 

 

Return to top of page