Skip links

Regione, approvata legge: le Asl possono tornare ad assumere in libertà

Regione, approvata legge: le Asl possono tornare ad assumere in libertà

Il Consiglio Regionale del Lazio, ha approvato all’unanimità il testo unificato delle proposte di legge numero 362 e 366 in materia di assunzione di personale nelle aziende e negli enti del servizio sanitario regionale. Le due proposte,  puntavano infatti a superare alcuni ostacoli di natura legislativa al processo di stabilizzazione in atto del personale medico, tecnico-professionale e infermieristico. Il testo unificato licenziato dalla Pisana stabilisce che per “servizio maturato” è da intendersi quello effettivamente svolto per gli enti del servizio sanitario regionale. Un passaggio ritenuto fondamentale per meglio precisare la platea dei lavoratori precari che possono accedere alle procedure di stabilizzazione. I contenuti generali del provvedimento sono stati illustrati all’Aula dal Presidente della Commissione Politiche Sociali e Salute, Rodolfo Lena. «Abbiamo appena approvato un  testo di legge importante  in materia di assunzione di personale del Ssr. Con questo provvedimento saranno superate le difficoltà incontrate nel percorso di stabilizzazione dei “precari della sanità” e contestualmente si abrogheranno delle vecchie limitazioni normative che ponevano limitazioni stringenti ai Direttori  Generali aziendali per procedere a nuove assunzioni. Grazie a questo voto diamo quindi la possibilità alle Asl di procedere ad un numero maggiore di stabilizzazioni,”.  Il testo unificato, infatti, abroga quattro commi dell’articolo 1 della legge di assestamento di bilancio 2008-2010 della Regione Lazio sulle politiche del personale sanitario. Da oggi voltiamo pagina, dando dignità a chi per anni ha lavorato per garantire le prestazioni del Ssr e rilanciando le nostre strutture sanitarie con una nuova stagione di reclutamento del personale. Finalmente archiviamo il farraginoso meccanismo delle deroghe che ha regolamentato le assunzioni  fino a oggi”.

Return to top of page