Skip links

#ILCIELODIROMA2016 – ASTRONOMIA, CITIZEN SCIENCE E NATURA NEL PARCO REGIONALE DELL’APPIA ANTICA

#ILCIELODIROMA2016 – ASTRONOMIA, CITIZEN SCIENCE  E NATURA NEL PARCO REGIONALE DELL’APPIA ANTICA

L’Assessore Buschini: “Si coniugano attività di promozione e dibattiti su tematiche importanti come l’inquinamento luminoso”

Sguardo rivolto verso il cielo e binocolo alla mano: non accorre molto altro per godersi tre giorni di immersione diurna e notturna nella natura del parco regionale dell’Appia Antica. ‘Il Cielo di Roma’ è organizzato dalla direzione ambiente e sistemi naturali della Regione Lazio con la collaborazione del parco regionale dell’Appia Antica. Osservazione delle stelle e del cielo con potenti telescopi, escursioni notturne, ascolto degli ultrasuoni dei pipistrelli, osservazione della flora della fauna al microscopio, bioblitz, astrofotografia, planetario-Lab, laboratori sui meteoriti, degustazione dei prodotti tipici dei parchi del Lazio e street food: queste sono solo alcune delle molte attività previste nell’ambito dell’iniziativa ‘Il Cielo di Roma 2016’ ospitata nel parco regionale dell’Appia Antica, un’area protetta unica non solo nel panorama dell’agro romano ma nel mondo intero, che può vantare valori storici, artistici e naturalistici di inestimabile valore. Il Cielo di Roma 2016: dal 27 al 29 maggio 2016 astronomia, citizen science e natura ma anche conferenze, mostre e dibattiti per tutti coloro che, appassionati di natura, vogliano vivere un’esperienza unica, e gratuita, nel centro della loro città, lontani dall’inquinamento luminoso.

Così in una nota l’Assessore regionale all’Ambiente Mauro Buschini.

Accompagnati da esperti naturalisti, astrofisici, astrofili, divulgatori scientifici ed esperti naturalisti, i cittadini del Lazio, armati di binocolo e reflex, avranno a loro disposizione potentissimi strumenti che consentono una visione suggestiva ed irripetibile dei pianeti e della loro superficie e potranno osservare la fauna notturna durante i bioblitz e durante le numerose escursioni in programma. L’iniziativa è aperta a tutti ed è gratuita.

Il Cielo di Roma 2016 sarà anche l’occasione per poter affrontare il tema dell’inquinamento luminoso, argomento spesso sottovalutato, anche dalle amministrazioni locali competenti per l’attuazione della normativa regionale, non solo per la limitazione che comporta nella fruizione del cielo stellato da parte degli appassionati e di tutta la cittadinanza, ma anche per le possibili conseguenze sui sistemi biologici che ne possono derivare. Il Cielo di Roma 2016 ha dedicato a questo tema un’intera giornata con l’obiettivo di fare il punto sulle esperienze in corso, sulle difficoltà applicative, e sulle prospettive di prevenzione dell’inquinamento luminoso nella regione della Capitale.

“Un’esperienza unica nella cornice suggestiva del parco dell’Appia Antica – ha spiegato, nella nota, l’assessore regionale all’Ambiente, Mauro Buschini – dove si coniugano attività attrattive per gli amanti della natura e dibattiti su tematiche importanti come l’inquinamento luminoso. Il mio plauso va a tutti coloro che si sono prodigati per l’organizzazione della tre giorni: attraverso #IlcielodiRoma2016 si promuovono, gratuitamente, le bellezze naturali del parco grazie a specifiche attività incentrate su tematiche quali scienza e natura nella città di Roma e, nel contempo, si focalizza l’attenzione, attraverso dibattiti specifici, sull’inquinamento luminoso che merita approfondimenti vista la sua incidenza, spesso sottovalutata, sulla qualità della vita dei nostri cittadini”.

Ufficio Stampa

Riccardo Strambi

Return to top of page