Skip links

Ex Videocolor, sito acquisito da nuovo gruppo industriale: tutte le novità

Ex Videocolor, sito acquisito da nuovo gruppo industriale: tutte le novità

Aggiudicata in via preliminare l’asta pubblica per la vendita del compendio industriale, immobiliare del consorzio ex Vdc di Anagni.

A seguito di verifica della documentazione prodotta dalla società Secomit Srl – unico operatore economico partecipante – si è pervenuti all’aggiudicazione preliminare della gara al prezzo offerto di 1,5 milioni di euro, oltre oneri di legge.

Si procederà nei prossimi giorni ad effettuare tutte le verifiche previste dalla normativa vigente, finalizzate all’aggiudicazione definitiva, che avverrà in seno al Cda, e alla successiva stipula dell’atto di vendita. Resta inteso, come già previsto dalle norme tecniche del Prt Asi e ribadito anche nel bando di vendita, che nel compendio ex Vdc si potranno svolgere esclusivamente attività di tipo produttivo.

«Un’ottima notizia per il territorio – dichiara il presidente Asi Francesco De Angelis – Dopo tanti anni, finalmente, può partire il processo di reindustrializzazione del sito, attraverso lo svolgimento di nuove attività produttive. Un’occasione di crescita per la nostra provincia, ma anche di nuova occupazione. La Videocon è per noi un progetto pilota ed è per questo che nei prossimi mesi seguiranno altre iniziative tese alla riacquisizione, recupero e reindustrializzazione di altri siti dismessi, attraverso l’articolo 63 della legge 448/98. Voglio ringraziare la Regione Lazio e in particolar modo il presidente Zingaretti per averci accompagnato in questo complesso percorso. Adesso, sarà compito nostro, al fine di favorire la reindustrializzazione del compendio, attivare tutte le misure previste nel protocollo di intesa sottoscritto con il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e di intesa con la Provincia e il Comune di Anagni. Tra gli obiettivi previsti dal protocollo ritengo molto importante l’attivazione di un tavolo di concertazione con tutti i soggetti interessati, al fine di favorire ed accelerare le procedure di insediamento delle imprese e di reindustrailizzazione del sito».

“L’acquisizione – spiega il Capogruppo Pd Buschini – del sito industriale Videocon da parte della società Secomit srl mediante un apposito bando di gara completa un percorso intrapreso dall’Asi di Frosinone che con il lavoro del Presidente De Angelis, con al fianco la Regione Lazio, ha portato a termine questa importante operazione che avrà una ricaduta sul territorio in termini di rilancio economico e possibilità occupazionali. Ancora una bella notizia, dunque, per la provincia di Frosinone nei giorni in cui è stato sottoscritto dal Presidente Zingaretti l’accordo di programma per la riconversione e la riqualificazione dell’area di crisi complessa di Frosinone. Le basi gettate in questi anni per recuperare il terreno perduto durante la crisi che ha colpito pesantemente il territorio stanno portando i frutti sperati: ora è necessario che le Istituzioni continuino la collaborazione per affiancare le imprese e i possibili nuovi investitori per un rilancio diventato finalmente possibile”.

 

Return to top of page