Skip links

Buschini, revocata determina sulla tariffa Saf in seguito ad approfondimenti

Buschini, revocata determina sulla tariffa Saf in seguito ad approfondimenti

“Gli uffici dell’assessore regionale ai rifiuti Mauro Buschini hanno provveduto, attraverso una apposita determina, a revocare la determinazione G11952 del 4/9/2017 che approvava la tariffa di ingresso all’impianto di trattamento meccanico biologico della società SAF spa con un aumento per i Comuni di circa il 30 per cento. Ciò è stato possibile tenendo conto dell’incidenza dei finanziamenti della Regione Lazio, con un contributo per la società Saf spa di 6 milioni in conto capitale erogato alla Provincia di Frosinone per la realizzazione di opere che massimizzano la tutela ambientale e minimizzano i costi di gestione. Solo dopo la verifica dell’impiego e del risultato di tale importante investimento si potrà rivedere la tariffa di accesso all’impianto visto che, gli investimenti finalizzati alla ottimizzazione della raccolta, diminuzione dei rifiuti e risparmio sulla gestione producono i loro effetti nel medio periodo. Ai sei milioni erogati per Saf, si aggiungono gli 8 milioni per la realizzazione delle isole ecologiche dei comuni in Provincia di Frosinone e i 56 milioni previsti dai bandi regionali per il compostaggio e le isole ecologiche in tutta la Regione. Investimenti che incideranno sulla riduzione dei rifiuti che vanno a trattamento e sul risparmio economico, anche per gli utenti finali e dunque i cittadini, per la gestione degli impianti”.

Ufficio Stampa Assessore Regionale Mauro Buschini

Return to top of page