Skip links

Buschini: “In cento giorni fatte le prime cento cose utili per il Lazio”

Buschini: “In cento giorni fatte le prime cento cose utili per il Lazio”

Dai nuovi sportelli dedicati ai Sindaci, all’apertura del Castello di Santa Severa, sono alcuni dei 100 provvedimenti del Consiglio regionale e della Giunta di Nicola Zingaretti approvati nei primi 100 giorni dall’insediamento. Il presidente della Regione Lazio ha tracciato questa mattina un primo bilancio con l’evento ‘100 giorni 100 fatti’, che si e’ svolto nel nuovo spazio We Gill di Roma. “Era giusto tornare a raccontare – ha sottolineato Zingaretti durante il suo discorso – cosa e’ accaduto in questi 100 giorni. Viviamo in un paese segnato e attraversato da gravi conflitti e divisioni che oggettivamente pongono a tutte le
forze istituzionali il rischio della paralisi. Dal primo giorno la nostra ossessione e’ essere noi per primi quelli che non volevano solo occupare poltrone. Stiamo tentando di trasformare un problema in un’opportunita’. Nessuno vuole nascondere – ha aggiunto – il fatto di una situazione anomala, quella che sui giornali si chiama ‘anatra zoppa’, che ha fatto coincidere la seconda elezione di un presidente con l’assenza di una maggioranza. Da qui l’ossessione di concentrarsi su metodo, con cose utili per la comunita'”. Una storia nuova – si legge in una nota – che dopo l’approvazione del Bilancio ha dato il via a importanti investimenti come i 180 milioni di euro per la banda larga. Importante per la rete infrastrutturale del Lazio anche I’avvio della gara per I’acquisto di nuovi treni delle Ferrovie “ex concesse” Roma-Lido e Roma-Civita Castellana-Viterbo. La Regione Lazio inoltre – sempre secondo la nota – ha assegnato una villa confiscata in via di Roccabernarda che ospita un centro per ragazzi autistici e ha aperto a Ostia “Game Over”, un centro culturale nell’ex bisca confiscata alla criminalita’, grazie a un progetto di prevenzione sul gioco d’azzardo destinato ai ragazzi. Sono stati poi previsti 9 milioni di euro per 60 progetti dell’avviso pubblico “Progetti per Gruppi di ricerca”: oltre 240 ricercatori coinvolti delle Universita’ e degli enti scientifici laziali. E’ stata inoltre finanziata l’apertura di arene cinematografiche organizzate nei territorio del Comune di Roma dai ragazzi del Cinema America. Infine per poter leggere tutte le 100 cose fatte, nel corso dell’evento, e’ stato distribuito un libretto, dove sono state anche evidenziate le 10 principali: nuovi sportelli dedicati ai sindaci per la semplificazione e I’efficienza; la prima legge in Italia sui rider e il lavoro digitale per dare diritti a chi non ne ha; la legge che ridisegna il welfare e i servizi per gli studenti del Lazio e che crea Di.S.Co., il nuovo ente regionale per garantire a tutti i diritti allo studio e alla conoscenza; la sottoscrizione del nuovo contratto di servizio Regione-Trenitalia da 1,3 miliardi di euro per rinnovare il 100% dei treni e migliorare ancora le condizioni di viaggio; programma annuale a sostegno del cinema e dell’audiovisivo, con oltre 22 milioni di euro; taglio ai vitalizi regionali per 12,5 milioni di euro da utilizzare per abbattere le liste d’attesa; approvazione in Consiglio della legge che riforma il sistema delle graduatorie nella sanita’, per garantire I’avvio di una nuova stagione di concorsi pubblici per 5.000 assunzioni in 5 anni; apertura degli ambulatori pediatrici nei weekend e nei festivi; apertura del Castello di Santa Severa, un ostello per giovani e famiglie e nuove aree museali; finanziamento del nuovo bando Torno Subito, per permettere ad altre migliaia di ragazzi del Lazio di fare un’esperienza all’estero.

 

Return to top of page