Skip links

Buschini: “Dalla Regione 7 milioni per progetti e iniziative a favore dei giovani”

Buschini: “Dalla Regione 7 milioni per progetti e iniziative a favore dei giovani”

Presentata con il Presidente Zingaretti la ‘Regione Lazio per i giovani’, un pacchetto di iniziative e progetti a favore delle nuove generazioni. Oltre sette milioni di euro messi a disposizione dalla Regione Lazio per assicurare più opportunità, più spazi e più servizi alle ragazze e ai ragazzi del Lazio in diversi settori: cultura, sport, turismo e sociale. Nel Lazio, in Italia e in Europa.

Dalla Youth Card al bando ‘Itinerari Giovani’, da LazioSOUND (il programma per sostenere i musicisti under35) alle Consulte Provinciali degli Studenti, la Regione Lazio sostiene e lavora per i giovani, per promuovere il loro talento e la loro creatività e per fare del Lazio una terra più vicina e attenta alle loro esigenze.

LAZIO YOUTH CARD: CULTURA, SPORT E TURISMO PER I NUOVI CITTADINI D’EUROPA

Con il contributo creativo e organizzativo di LazioCrea la Regione Lazio, con un investimento di 1 milione di euro, ha messo a punto una nuovissima App: “LAZIO YOUth CARD”. L’applicazione è valida non solo nel Lazio ma anche in Italia e in Europa ed ha lo scopo di permettere un migliore accesso, mediante sconti e agevolazioni, a cultura, sport, spettacolo, istruzione e turismo. Finora l’iniziativa ha ottenuto l’adesione di oltre 50 cinema, oltre 50 teatri, più di 100 librerie (che diventeranno oltre 650 a metà marzo) e oltre 40 luoghi della cultura. Ma in estate il bacino di proposte si allarga allo sport e al turismo con lo scopo di portare i nostri giovani oltre i confini del Lazio: in Italia e soprattutto in Europa e farli diventare veri e propri cittadini europei. La Regione Lazio, infatti, è l’unica regione italiana ad aver aderito ad EYCA, il network delle “Youth Card” dei paesi europei. Così LYC avrà una validità europea e i suoi possessori potranno contare su una rete di 35.000 esercizi commerciali convenzionati in 36 paesi europei ed entrare in una rete di 6 milioni di utenti. Le convenzioni LAZIO YOUth CARD sono dedicate alle ragazze e ai ragazzi che vivono nel Lazio con età compresa tra 14 ed i 30 anni (non compiuti) e ai giovani iscritti al circuito EYCA (European Youth Card). Tutte le informazioni sul sito http://www.regione.lazio.it/youthcard/. LAZIO YOUth CARD non significa solo sconti, ma anche opportunità esclusive: a disposizione ci sono oltre 7.000 biglietti per andare al Cinema Gratis il mercoledì (a partire dal prossimo mercoledì) e 500 accessi alle partite di Italia-Francia del 6 Nazioni di Rugby.

6 MLN EURO BANDO ‘ITINERARI GIOVANI’: NUOVI SPAZI PER I GIOVANI IN TUTTE LE PROVINCE DEL LAZIO

Si chiama Itinerari Giovani il nuovo bando voluto dal Presidente Zingaretti, che sarà pubblicato nei prossimi mesi con l’obiettivo, grazie al contributo organizzativo di Lazio Innova, di aprire almeno 20 nuovi luoghi per i giovani: 10 ostelli e 10 spazi per attività, 4 in ognuna delle province del Lazio: Viterbo, Rieti, Frosinone, Latina e Roma. Uno strumento per rivitalizzare il patrimonio immobiliare pubblico, o già nella disponibilità della Regione, dando vita a nuove attività culturali, turistiche e ricreative in spazi spesso dimenticati o sotto-utilizzati e che così tornare ad essere luoghi di aggregazione e sviluppo per le comunità giovanili locali. Nella primavera verrà pubblicato l’avviso pubblico “Itinerari Giovani”. Ogni ente pubblico potrà candidare fino a 2 spazi di proprietà pubblica che intendono valorizzare, proponendo un progetto sociale-culturale da sviluppare al loro interno e sul territorio. La Regione Lazio valuterà e selezionerà le migliori progettualità e finanziera al 100% i lavori di ristrutturazione e il palinsesto di attività proposto. Le organizzazioni giovanili, selezionate dal Comune, gestiranno e realizzeranno le attività.

La Regione investirà circa 500mila euro nella creazione di una programmazione culturale per i giovani nell’Ostello di Santa Severa e nel Palazzo Doria Pamphilj di San Martino del Cimino.

DALLA REGIONE UN AIUTO ALLE CONSULTE PROVINCIALI E AI CONSIGLI DEI GIOVANI

Per la prima volta la Regione sostiene, con un finanziamento di 50mila euro, direttamente le Consulte Provinciali degli Studenti, democraticamente elette, per incentivare la formazione politico-istituzionale dei giovani, di educazione alla pratica della Democrazia Rappresentativa e di progetti destinati alla promozione e diffusione delle attività delle Consulte. Ma l’intervento della regione coinvolge, oltre alle ‘Consulte Provinciali’, i “Consigli dei giovani’: quest’anno infatti la Regione ha iniziato a finanziare nuovamente queste forme di partecipazione, con l’obiettivo di rendere i ragazzi protagonisti della politica attiva e coinvolgerli il più possibile nel governo locale e regionale. Grazie a un investimento di 100mila euro, i Comuni del Lazio hanno avuto accesso a un finanziamento per l’attivazione di un nuovo Consiglio o, in alternativa, un contributo per la realizzazione dei progetti di un Consiglio già attivo. Le domande da parte dei Comuni sono triplicate rispetto al passato e a breve usciranno le graduatorie.

 

LAZIOSOUND: IL PROGRAMMA PER SOSTENERE I MUSICISTI UNDER35

LAZIOSound è il programma della Regione Lazio per sostenere produzione, promozione, distribuzione, internazionalizzazione e formazione degli artisti e band under35, in particolare le band, i compositori, i cantanti e i musicisti tra i 14 e i 35 anni. Il progetto fortemente voluto da Zingaretti e lanciato solo qualche giorno fa ha già ottenuto oltre 250 iscrizioni. La scadenza per le iscrizioni è il prossimo 15 marzo. Obiettivo quello di far emergere il talento e la creatività di tanti artisti emergenti, favorendo così una nuova produzione artistica.  Gli artisti e le band si possono candidarsi tramite il  portale LAZIOSound (www.regione.lazio.it/laziosound), qualunque sia il genere musicale. I brani saranno ascoltati e selezionati da una giuria di esperti del settore musicale. I migliori artisti/band che accederanno alle finali avranno la possibilità di essere ospitati da un format radiofonico ideato da RadioRock e di esibirsi in tour live tra importanti locali della città di Roma. I 16 vincitori saranno sostenuti tramite la produzione, la promozione e distribuzione in Italia e all’estero dei relativi brani ed album. Inoltre gli artisti finalisti parteciperanno al LAZIOSound Campus: tre giorni di formazione per favorire la crescita professionale ed artistica dei singoli musicisti e delle band negli aspetti compositivi, di registrazione e tutela delle loro opere.

Gli obiettivi che si vogliono far raggiungere alle migliori proposte sono:

  • la promozione degli emergenti in Radio: attraverso il format “LAZIOSound” ospitato da RadioRock si permetterà ai gruppi partecipanti di poter usufruire di interviste e passaggi radiofonici dei brani musicali garantendone una diffusione mass-mediatica
  • la circuitazione delle band nel Lazio e in Italia: attraverso l’inserimento di esibizioni nei programmi di importanti festival laziali e italiani (MEI di Faenza, Marte Live, Do minio Pubblico, Spaghetti Unplugged, Smash, Classica al Tramonto…)
  • la programmazione della musica giovanile laziale nel mondo: attraverso la programmazione – per le due migliori proposte – di tour in Canada (Montreal) e in Giappone (Tokyo)
  • la produzione di nuovi brani: attraverso la produzione artistica ed esecutiva dei brani, la relativa registrazione e la realizzazione di videoclip
  • la distribuzione delle produzioni artistiche giovanili: attraverso la diffusione digitale su piattaforme nazionali ed internazionali
  • la professionalizzazione dei gruppi: attraverso la realizzazione di percorsi formativi con insegnanti/musicisti

La Regione Lazio ha voluto riunire tante realtà musicali regionali e nazionali che da anni si occupano di creare opportunità e lanciare sfide ai giovani talenti italiani. Così le possibilità di crescita per i giovani emergenti si moltiplicheranno anche grazie alla partecipazione attiva di Radio Rock 106.6, ATCL, MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti, Dominio Pubblico, Marte Live System, Arte2o, Smash, Blond Records e CinicoDisincanto.

27 febbraio 2019

 

 

Return to top of page