Skip links

Buschini: “Bando da 16,5 milioni di euro per la Mobilità sostenibile e intelligente”

Buschini: “Bando da 16,5 milioni di euro per la Mobilità sostenibile e intelligente”

“Dalla Regione Lazio in arrivo importanti opportunità per il sostegno e l’aiuto al tessuto produttivo delle PMI laziali. Sulla scorta delle idee più meritevoli avanzate in sede della call per la presentazione di modelli sul riposizionamento competitivo dei sistemi e delle filiere produttive del luglio 2015, saranno destinati 16,5 milioni di euro all’avviso pubblico per la Mobilità sostenibile e intelligente. Con questa misura, la Regione mira a rafforzare la competitività del tessuto produttivo laziale nei comparti dell’automotive, la logistica e i trasporti, in particolare favorendo la collaborazione in rete tra imprese e tra imprese e mondo della ricerca e dell’università, promuovendo l’uso di tecnologie e di modelli innovativi di gestione e controllo più sicuri, sostenibili ed efficienti anche sotto l’aspetto dell’impatto ambientale, incentivando soluzioni green e contribuendo, altresì, all’abbattimento delle emissioni pericolose sul nostro territorio”.

Lo dichiara in una nota l’Assessore Regionale Mauro Buschini.

“Sviluppo e adozione – ha spiegato Buschini – di soluzioni innovative di prodotto e di processo per un sistema di mobilità integrato, efficiente, ecosostenibile e sicuro; sviluppo e adozione di soluzioni intelligenti e integrate per la comunità e la mobilità (Smart solutions for community e mobility) tra cui in particolare, implementazione di nuovi modelli logistici/distributivi e sviluppo di applicazioni per la logistica in ambito urbano per la distribuzione delle merci e per le infrastrutture di supporto alla mobilità TPL; sviluppo della capacità di operare lungo le catene globali del valore e di internazionalizzare la propria presenza sul mercato: sono questi alcuni gli obiettivi della misura regionale. Possono partecipare imprese e liberi professionisti in forma singola mediante progetti semplici da 50 a 500 mila euro, oppure imprese anche in forma aggregata mediante progetti integrati, con importi ricompresi tra 500 mila euro e 3 milioni, in materia di ricerca, sviluppo e innovazione tecnologica, efficienza energetica e internazionalizzazione. L’aggregazione può riguardare anche enti e organismi di ricerca. L’aiuto consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto variabile in base alle singole voci di spesa ammissibili, da un minimo del 10% a un massimo dell’80% delle stesse. Sarà possibile inoltrare le domande dal 27 settembre al 29 novembre 2016, mentre, per i progetti integrati, si procederà con un sistema “a graduatoria” con inserimento a partire dalle ore 12.00 del 20 settembre e fino alle ore 12.00 del 20 ottobre 2016. Si tratta di un bando importante, innanzitutto perché con esso entra nel vivo l’utilizzo dei fondi comunitari POR FESR della nuova programmazione 2014-2020 e poi perché emerge l’impegno, della Regione Lazio, di dedicare marcate politiche di sostegno e aiuto nei settori dell’innovazione, della ricerca e dello sviluppo smart e intelligente delle imprese e del tessuto produttivo dell’intero territorio regionale”.

Scarica qui il bando da 16,5 milioni

Bando Automotive_2016

 

Ufficio Stampa 

Riccardo Strambi

Return to top of page